Roma Monumenti

Il numero di monumenti di Roma è probabilmente impossibile da sapere: l’intera Capitale è piena di tesori, tra chiese, palazzi, musei, risalenti ad ogni epoca e ad ogni stile architettonico: proveremo nella nostra guida a descriverne i principali.
Monumenti da visitare a RomaIl monumento più conosciuto e visitato di Roma è sicuramente il Colosseo: anche detto Anfiteatro Flavio, risale all’epoca romana ed è costituito da un’enorme struttura ellissoidale nella quale venivano allestite lotte fra gladiatori e battaglie navali.

Di epoca romana sono pure il Pantheon, il Foro Romano, le Terme di Caracalla, la colonna Traiana, l’arco di Costantino, il Circo Massimo, i Fori Imperiali, il tempio di Marcello e residenze di patrizi come la Domus Aurea ed i palazzi imperiali situati sul colle Palatino.

Visitare i monumenti più belli di Roma

Per quanto riguarda le chiese, monumenti presenti in grande quantità a Roma, ricordiamo le chiese più importanti, partendo proprio da San Pietro in Vaticano, basilica che, seppure situata nello stato della Città del Vaticano, territorialmente appartiene alla città di Roma; altre bellissime chiese che vanno ricordate sono quella di San Giovanni in Laterano, la basilica di San Paolo fuori le Mura, la basilica di Santa Maria Maggiore e la chiesa di San Giovanni e Paolo con l’annesso convento.

Altri importanti monumenti di Roma che meritano di essere menzionati nel nostro seppur rapido elenco sono Palazzo Venezia, Palazzo Barberini, i palazzi istituzionali Madama, del Quirinale e di Montecitorio, ed i teatri Sistina, Eliseo e Brancaccio; un’ultima nota va fatta per ricordare le famose fontane sparse per la Capitale: oltre alla conosciutissima Fontana di Trevi, ricordiamo la Barcaccia e la Fontana dei Quattro Fiumi.