Itinerari e percorsi alla scoperta di Roma

Proporremo ai nostri lettori, tra le migliaia di itinerari possibili a Roma quelli che comprendono i monumenti principali, e destinati soprattutto a chi Roma non l’ha mai vista.

Itinerario n.1: Fontana di Trevi ed Arco di Costantino

itinerari per visitare RomaPonendo come base di partenza per la nostra passeggiata la Fontana di Trevi, percorreremo via del Corso fino a giungere a piazza Venezia, nei pressi Campidoglio, sede del Comune di Roma; dopo aver visto la statua del Marco Aurelio, proseguiremo in direzione dei Fori Imperiali, fino ad arrivare a quella che era la piazza dove si svolgeva la vita pubblica degli antichi romani:

il Foro Romano; a poca distanza dal Foro sorge uno dei monumenti simbolo di Roma: l’Anfiteatro Flavio, meglio conosciuto con il nome di Colosseo.

 

Itinerario n.2: le quattro basiliche

Roma da vedere e visitareLa tradizione cattolica vuole che, nell’anno del Giubileo (che si celebra ogni 25 anni), ogni cristiano può ottenere l’indulgenza recandosi presso una delle quattro basiliche:

oltre al turismo religioso, che ogni anno riversa decine di migliaia di pellegrini in tali chiese, esse sono tra le più belle del mondo, e meritano un’attenta visita da parte dei turisti che visitano Roma, anche se atei.

Esse sono la basilica di San Giovanni in Laterano, che viene considerata la madre di tutte le chiese del mondo; la basilica di Santa Maria Maggiore, risalente al XIV Secolo;

la basilica di San Paolo fuori le Mura, stupenda chiesa costruita per la prima volta nel 324, successivamente distrutta e ricostruita da zero nel Diciannovesimo Secolo;

ultima, ma non per importanza, la basilica di San Pietro, situata nella Città del Vaticano.

Itinerario n.3: Gianicolo e Castel Sant’Angelo

Quest’ultimo itinerario romano parte dal Gianicolo: dopo aver visitato il bellissimo parco, si proseguelungo la “Passeggiata del Gianicolo” per portarsi fino alo Stato della Citta del Vaticano; qui il turista potrà visitare la basilica di San Pietro, salire sulla cupola, visitare la Cappella Sistina ed i Musei Vaticani;

proseguendo poi per via della Conciliazione, e dopo aver attraversato Ponte Sant’Angelo, si arriva a Castel Sant’Angelo.